Selle per bicicletta da corsa nel 2020

Cercare di capire quale sella da usare per la tua bicicletta da strada può essere una scelta davvero difficile.

Dopotutto, la sella trasporterà la maggior parte del tuo peso e determinerà quanto è comoda la tua pedalata, o non sarà.

Ormai, probabilmente ti renderai conto che le selle sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Aggiungi livelli e materiali di imbottitura diversi e improvvisamente le cose diventano ancora più complicate.

Maggiori informazioni: 8 cose da considerare prima di acquistare selle per bicicletta da strada

E non dimenticare, ciò che funziona per gli altri, potrebbe o non potrebbe funzionare per te.

Quindi, devi considerare le tue opzioni con molta attenzione.

Ecco delle selle più popolari tra i ciclisti su strada da considerare.

Selle specifiche per donna

 

PRO Stealth

Pro, un’azienda specializzata in accessori per il ciclismo di alta gamma, ha sviluppato la sua sella Stealth in collaborazione con il team Giant-Alpecin, quindi sai che questa è una sella pensata per la competizione.

Un guscio in carbonio rinforzato offre rigidità, riducendo al minimo la perdita di potenza dal flex, mentre la leggera imbottitura in EVA garantisce una guida confortevole. La caratteristica più ovvia di Stealth; tuttavia, è la sua grande apertura, che è progettata per ridurre la pressione sul perineo fornendo allo stesso tempo supporto per le ossa sedute.

Questa sella presenta anche opzioni di dimensioni più ampie rispetto ai suoi concorrenti come Arione di Fizik con due opzioni di larghezza; 142mm e 152mm.

Nonostante le dimensioni leggermente più grandi e le guide in titanio, lo Stealth è ancora abbastanza leggero con 172 g per i 142 mm e 179 g per i grandi. Lo Stealth è anche compatibile con gli accessori Pro, che includono supporti per numeri da corsa, videocamere montate e lo strumento Pro CO2.

Astute Sky Line VT

Se ci fosse un premio per la sella più bella, la Sky Line VT, del marchio italiano Astute, otterrebbe la medaglia d’oro.

La Sky Line è accattivante con il suo aspetto elegante, i fori di ventilazione, la grafica accattivante e il logo cucito. Sembra proprio una sella ben fatta.

Offre anche molto da apprezzare in termini di prestazioni. Il guscio rigido rinforzato in fibra di carbonio presenta un centro tagliato progettato per ridurre la pressione sul perineo.

L’imbottitura si presenta sotto forma di memory foam a tre densità, il che significa che si adatta alla tua forma, mentre il rivestimento è realizzato in microfibra italiana.

Mentre le rotaie in fibra di carbonio aiutano a tenere sotto controllo il peso totale, a 220 g la Sky Line è considerevolmente più pesante di alcune delle altre selle a un prezzo simile.

Selle SMP Pro

Una delle selle più sagomate che troverai sul mercato, la SMP Pro di Selle è una sella a taglio diviso progettata per fornire il massimo rilascio di pressione alla tua anatomia.

La caratteristica più evidente della sella è il naso inclinato verso il basso. L’incisione integrale di SMP Pro si concentra sul trasferimento della maggior parte del peso sulle ossa del sedere, salvando i tessuti molli del perineo.

Il naso rivolto verso il basso funziona come una funzione di sicurezza, impedendoti di sbattere involontariamente nel naso quando sei affaticato o quando guidi in modo aggressivo. Con l’ampio taglio e una larghezza di 148 mm, questa sella si adatta a una selezione relativamente ristretta di ciclisti.

In effetti, Selle raccomanda questo sedile per i ciclisti con una taglia di pantaloni che va da 34 a 39. SMP Pro è costruito con una scocca rinforzata in carbonio e rotaie in acciaio con imbottiture in elastomero e un rivestimento in pelle.

Brooks Cambium C17

Nel 1878, la morte del cavallo di produzione di pelletteria Jon Boultbee Brooks lo costrinse a iniziare a lavorare in bicicletta. Si rese conto di quanto fossero scomode le selle e decise di progettare una versione in pelle migliore. Da allora, Brooks ha costruito una reputazione per la progettazione di sedili in pelle di alta qualità.

Il Cambium C17 è una partenza da quello. Questa sella è realizzata in gomma vulcanizzata, che riduce le vibrazioni durante la guida. La sua costruzione in gomma è anche ciò che conferisce a questa sella le sue qualità per tutte le stagioni.

Il grande svantaggio dei materiali da costruzione in gomma e acciaio del Cambium è il peso. Questa sella pesa circa 450 g in base alla taglia scelta. Viene fornito con un’opzione di ritaglio, che consente di decidere quale stile funziona meglio per te.

Brooks offre tre opzioni di larghezza, tra cui 140 mm, 162 mm e 184 mm.

ISM PR 3.0

Con la sua imbottitura extra, la vestibilità ergonomica e il profilo più ampio, ISM PR 3.0 è progettato per i ciclisti ricreativi. Le selle di ISM presentano tutte la sua caratteristica forma sdoppiante senza naso, progettata per mantenere la pressione sul perineo fornendo supporto per le ossa del sedere.

Il PR 3.0 offre la massima quantità di imbottitura per le selle ISM, tra cui imbottitura in schiuma e gel serie 60. La sella offre anche una sezione posteriore più ampia a 145 mm con una lunghezza inferiore a 235 mm. Con l’imbottitura in gel e le guide in acciaio, questa sella è sicuramente più pesante di altre selle in questa fascia di prezzo.

La vestibilità divisa lo rende notevolmente più comodo rispetto ad altri sedili quando ci si trova nella posizione di piega. Questa caratteristica di design e l’imbottitura extra lo rendono una buona opzione per ciclisti e triatleti amatoriali.

Se stai cercando una guida molto confortevole e non ti preoccupi del suo peso aggiunto e dell’aspetto poco attraente, allora il PR 3.0 di ISM potrebbe fare al caso tuo.

Per posizioni di guida aggressive

Fizik Arione

Troverai il Fizik Arione su molte bicicletta guidate dai professionisti di WorldTour, che ti danno una buona indicazione della sua qualità.

La linea Arione di Fizik è progettata per quello che chiama il suo tipo di serpente. I cavalieri classificati come serpenti sono abbastanza flessibili da sedersi comodamente in qualsiasi punto della sella. Con dimensioni di 298×124 mm, l’Arione è lungo, stretto e piatto, consentendo movimenti senza ostacoli su e giù per il sedile, sia che tu stia salendo, guidando nello zaino o evitando un vento contrario nelle gocce.

L’Arione è disponibile in cinque diversi modelli con 00 che è il top della linea. Le rotaie e la scocca in carbonio insieme all’imbottitura minimale rendono l’Arione 00 una delle selle più leggere che puoi acquistare a 140 g.

Il modello Arione R1 offre caratteristiche simili ma con un guscio composito più flessibile, che lo rende meno costoso e un po ‘più pesante a 163 g. Arione è disponibile anche nei modelli R3, R5 e R7, ognuno con la stessa forma a prezzi più convenienti con materiali meno costosi e un peso complessivo maggiore.

Fabric Scoop Race

La linea di selle Scoop di Fabric è focalizzata sulla fornitura di un tipo di sedile che si adatta a tutte le forme e tipi di ciclisti. Lo Scoop è disponibile in tre diverse forme di contorno variabile, tra cui il raggio piatto, poco profondo e più curvo.

L’opzione flat è progettata per adattarsi a ciclisti più flessibili, mentre la versione a raggio si adatta a ciclisti meno potenti e più potenti. Il basso offre un punto medio tra i due.

Lo Scoop è una delle selle più strette sul mercato con una larghezza di 142 mm. Progettato per soddisfare le esigenze di entrambi i ciclisti robusti in mountain bike, il materiale della sella è costituito da una scocca in nylon con binari cromati e una copertura in microfibra impermeabile.

La sella è ancora relativamente leggera rispetto ad altre a questo prezzo a 244 g. Le opzioni di colore per Scoop Elite includono bianco e nero con opzioni per un guscio nero, rosso, verde o bianco.

Prologo Scratch 2

La prima cosa che noterai del Prologo Scratch 2 sono le serie di 10 cuscinetti che si estendono dalla parte posteriore alla metà della sella.

A cosa servono?

Sono progettati per afferrare i tuoi pantaloncini e impedirti di muoverti sul sedile mentre sali o guidi in modo aggressivo.

Prologo afferma che facilitano anche una migliore circolazione dell’aria e assorbono gli urti. La scanalatura che corre dalla parte posteriore al centro della sella offre comfort rimuovendo la pressione dal perineo.

Questa è una sella che offre comfort e prestazioni dalla posizione centrale. Prologo varia la sua densità di schiuma su Scratch 2 andando con una densità più leggera nel mezzo per ridurre la pressione.

La scocca in nylon di Scratch 2 si trova su binari in acciaio, conferendo un peso maggiore di 234 g. Una versione diversa offre guide in carbonio, che riducono il peso a 185 g, a un prezzo significativamente più alto.

Selle specifiche per donna

Selle Italia Diva

L’offerta di Selle per il mercato specifico della sella femminile è quella che va per il comfort con un’imbottitura in gel abbondante, una parte posteriore leggermente più ampia e un ampio intaglio.

La calotta della Diva è composta da un composito di carbonio al 10% con binari in acciaio cavi e una sospensione in elastomero, che offre la flessibilità necessaria per assorbire gli urti.

Gli inserti in gel si trovano sulla parte superiore della sella sotto una fodera in pelle pieno fiore bella e traspirante. Le grafiche ricamate e ricamate rendono questa una delle selle più eleganti sul mercato soprattutto se si utilizza l’opzione di colore bianco.

Pur aggiungendo un notevole comfort, tutta quell’imbottitura e quella pelle hanno un costo sotto forma di peso. Pesa 265 g.

Sella FIZIK LUCE R5 Donna

La sella specifica per donna di Fizik, la Luce, è tutta una questione di forma.

Presenta un’area di seduta più ampia che si restringe drasticamente verso il naso per una distribuzione ottimale del peso e meno attrito durante la pedalata mentre un taglio nella parte centrale della sella toglie la pressione dai tessuti molli.

Luce unisce prestazioni e comfort nella sua calotta, realizzata in nylon rinforzato con carbonio ed elastomero termoplastico. Questo design ha lo scopo di consentire alle ali della sella di flettersi per il massimo comfort, riducendo al minimo la perdita di potenza.

Le rotaie sono realizzate in acciaio, mentre la copertura è un materiale sintetico flessibile che Fizik chiama Ischialflex. La Luce è disponibile in due dimensioni, 144 mm e 155 mm. Una versione in carbonio è disponibile anche nelle stesse dimensioni, ma a un prezzo più elevato.

8 cose da considerare prima di acquistare selle da bicicletta da strada

1. Forma della sella
Piatto
Le selle piatte sono piatte. Il vantaggio principale di una sella piatta, come la famosa linea Arione di Fizik e Specialized Power, è la capacità che ti dà di scivolare facilmente in avanti o indietro a seconda della posizione desiderata.

Climbing?

Puoi facilmente scivolare sul retro della sella e assumere una posizione verticale.

Giù nelle gocce?

Le selle piatte consentono di scivolare facilmente in avanti sul naso. Questa versatilità li rende particolarmente utili sulle bicicletta da bicicletta, su cui il manubrio consente posizioni multiple.

sagomato
Alcuni ciclisti preferiscono la stabilità offerta dalle selle sagomate. Le selle come Selle SMP Pro sono sagomate per tenere il corpo in un posto, di solito a metà tra la parte anteriore e posteriore della sella.

Queste selle generalmente funzionano per i ciclisti che sono meno flessibili e rimangono principalmente in posizione verticale durante la corsa.

2. Larghezza della sella
La larghezza è fondamentale quando si considera quale sella acquistare.

Il tuo corpo si impegna con la sella attraverso le ossa del sedere. Se non colpiscono la parte della sella che dovrebbe sostenere le ossa del sedere, probabilmente non avrai una pedalata confortevole.

Le larghezze della sella vanno da 130 mm (stretto) a 168 mm (largo).

Le selle specifiche per donna, come Mimic di Specialized, sono in genere più larghe per adattarsi alla geometria corporea delle donne.

Altri come il Fizik Arione, a confronto, hanno una larghezza di soli 132 mm.

Come fai a sapere quale taglia è giusta per te?

La maggior parte dei concessionari di biciclette ha cuscinetti per impronte che vengono utilizzati per misurare la larghezza delle ossa del tuo sedere, oppure puoi prendere la tua impressione del sit-bone seduto su un pezzo di stagnola posizionato sul tappeto.

3. Lunghezza della sella
Le selle possono variare in lunghezza. Come con qualsiasi altra caratteristica della sella, vuoi quello che ti sarà più comodo mentre fornisci le prestazioni che stai cercando.

Le selle più lunghe ti consentono di scivolare più avanti o indietro, offrendoti più opzioni di posizionamento. Questo si adatta ai ciclisti con una maggiore flessibilità che possono sfruttare la lunghezza.

La maggior parte delle selle ha una lunghezza di circa 290-300 mm mentre quelle senza naso, come la PR 3.0 ISM con Specialized Power (270mm), possono avere una lunghezza di 240mm.

4. Ritagli e aperture
Le selle ritagliate includono un’apertura o una scanalatura al centro. Questa apertura può essere solo nella parte centrale o può funzionare per tutta la sua lunghezza.

Lo scopo di questo design ergonomico è quello di ridurre la pressione sulle vene e sui nervi sensibili situati dentro e intorno al perineo.

Inoltre teoricamente migliorano il flusso d’aria. Un ampio studio condotto da Specialized ha effettivamente scoperto che un dimensionamento improprio con le selle tagliate può essere particolarmente scomodo per le donne in quanto possono esercitare troppa pressione su alcune aree mentre altre aree si gonfiano attraverso il ritaglio.

Ahia!

Come nel caso della maggior parte delle opzioni di sella, il fatto che i ritagli siano più comodi o più dolorosi dipende dalle preferenze personali. Un buon esempio di ritagli fatti bene è la sella PRO Stealth e Specialized Power.

5. Livelli di imbottitura
Quando si tratta di imbottitura, esiste un’equazione piuttosto semplice: più imbottitura equivale a maggiore comfort.

Che si tratti di una sedia da ufficio, un posto in un ristorante o una bicicletta, i nostri pantaloni preferiscono sedersi su qualcosa di morbido piuttosto che qualcosa di duro.

Detto questo, come spesso accade nel mondo del ciclismo, il comfort non equivale sempre alle prestazioni. Le selle imbottite possono offrire una guida più comoda, ma sono più pesanti e più voluminose.

Le selle performance per le corse sono più rigide, più leggere e sparse sull’imbottitura, il che può aggiungere un peso significativo. Le selle con imbottitura pesante possono pesare fino a 450 g, mentre le selle ad alte prestazioni pesano meno di 200 g.

L’imbottitura può anche aggiungere volume, limitando la capacità di scivolare avanti e indietro sulla sella, un must per i ciclisti che passano dalla parte posteriore della sella per le salite alle gocce per una posizione aerodinamica.

Con questo in mente, cerca una sella che combina il comfort con le tue esigenze prestazionali.

6. Materiali Shell
La scocca è lo scheletro della sella e decide la sua forma e flessibilità.

Le conchiglie sono realizzate in plastica (tipicamente nylon), carbonio composito, carbonio o una loro miscela. Il materiale del guscio determina quanto la sella dà sotto il peso del ciclista.

I gusci in carbonio sono più rigidi e più leggeri dei gusci in plastica, rendendoli più orientati alle prestazioni.

Come per la maggior parte delle cose in carbonio, sono anche molto più costose delle loro controparti in plastica. I gusci compositi mescolano plastica e carbonio, offrendo una via di mezzo per comfort, prezzo e prestazioni.

7. Guide della sella
In passato i binari della sella erano realizzati in un unico materiale: il pesante acciaio al carbonio cromato.

Tutto è cambiato nei primi anni 2000 poiché i professionisti cercavano ogni modo possibile per ridurre il peso delle loro biciclette. Molti produttori hanno iniziato a utilizzare titanio più leggero per creare guide per le loro selle di fascia alta.

Alcune selle usano anche il cromo, un acciaio più leggero che è cavo. Alcuni produttori hanno persino escogitato un modo per inserire la fibra di carbonio nei binari avvolgendoli in un rivestimento di alluminio per proteggerli dai morsetti del reggisella.

Si noti che la maggior parte delle guide della sella in carbonio non sono in realtà rotonde ma di forma 7x9mm. Sebbene le guide in carbonio offrano l’opzione più leggera possibile, richiedono anche più attenzione. I morsetti del reggisella possono potenzialmente rompere le guide in carbonio, quindi richiedono una chiave dinamometrica per una corretta installazione.

8. Colore
Non sorprende che la maggior parte delle selle siano nere.

Vedono molta azione e quindi molta sporcizia e sudore. Il nero nasconde tutto ciò.

Questo non vuol dire che non puoi trovare altre opzioni. Molti marchi offrono le selle bianche più eleganti. Tieni presente che alla fine mostreranno la loro età e diventeranno sporchi o giallastri nel tempo.

Ti piace questo articolo ?

Share on facebook
Share on Facebook
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on linkedin
Condividi su Linkdin
Share on pinterest
Condividi Pinterest

Aggiungi un commento