Migliori occhiali da ciclismo nel 2020

Stai cercando il tuo prossimo paio di occhiali da ciclismo

Guardare bene è importante, ma proteggere i nostri occhi è ugualmente, se non più importante.

3 motivi per cui indossare occhiali da sole durante il ciclismo
5 cose da sapere prima di acquistare occhiali da sole da ciclismo

Quando si tratta di occhiali da ciclismo, ci sono diverse cose di cui devi essere consapevole. Per cominciare, non tutti gli occhiali da sole sono creati allo stesso modo.

Ecco 14 dei migliori occhiali da ciclismo da considerare.

LE PRESTAZIONE MIGLIORE

occhiali da sole per ciclismo

100% S2

MIGLIORE FOTOCROMATICO

migliori occhiali da sole per ciclismo

Oakley Radar EV

Tifosi Alliant

Progettato da ciclisti per ciclisti.

La parola Tifosi significa il super-fan in Italia e non c’è da meravigliarsi che Joe ed Elizabeth descrivano in questo modo. Tifosi è stata fondata negli Stati Uniti da ciclisti, Joe ed Elizabeth Earley.

L’Alliant si trova in cima agli occhiali da sole da ciclismo di Tifosi ed è disponibile in 5 varianti di colore.

Per offrirti la migliore vestibilità, i cuscinetti per orecchie e naso sono completamente regolabili. Sono fatti di gomma idrofila, un materiale che aumenta la sua presa quando è bagnato.

Le lenti sono intercambiabili e, soprattutto, sono fornite 3 lenti: 2 colorate e una chiara che coprirebbero tutte le condizioni di guida.

Shimano Spark

Non sapevo che anche il gigante dei componenti per bici Shimano produceva occhiali da sole? Loro fanno.

Gli occhiali da sole Spark sono stati progettati pensando alle esigenze dei professionisti. Ecco perché Shimano ha collaborato con il team di professionisti LottoNL-Jumbo, ora Jumbo-Visma, per progettare Spark.

I risultati sono un set di occhiali da sole a lente singola aerodinamici che offrono la massima visibilità e protezione UV. Spark presenta un nasello reversibile con spessore variabile per consentire una corretta vestibilità. Le manopole Temple mantengono saldamente gli occhiali da sole in posizione per quegli sprint e fuori dalle salite in sella.

Un rivestimento idrofobo rilascia umidità mentre un trattamento antigraffio protegge le lenti. Spark include una custodia per il trasporto e un nasello di ricambio.

Kask Koo

Il marchio di caschi da ciclismo Kask che sponsorizza il Team Sky si è recentemente cimentato in occhiali da ciclismo lanciando il marchio Koo.

L’Open è il primo prodotto ad essere lanciato con il marchio Koo. Funzionano perfettamente con tutti i caschi Kask per darti un aspetto elegante e professionale.

Una delle caratteristiche principali del Koo sono le sue braccia rotanti. È possibile ruotare le braccia per inclinare l’angolo dell’obiettivo per un maggiore flusso d’aria per evitare l’appannamento.

Fuori dalla scatola, ti vengono forniti 2 obiettivi, una tinta e un obiettivo chiaro. Le lenti sono di Carl Zeiss e ci si può aspettare che forniscano la massima chiarezza e contrasti sulle strade.

Come bonus, ci sono 12 varianti di colore tra cui scegliere.

Smith Optics ECho Occhiali

Iniziato nel 1965 in Idaho dal dott. Bob Smith, Smith Optics sta iniziando a guadagnare un po ‘di attenzione ultimamente.

Mentre Smith Optics potrebbe non essere sinonimo di ciclismo, questo paio di occhiali da sole ha molto da offrire. Evo è l’occhiale da ciclismo di fascia media Smith Optic. Viene fornito con 2 lenti una trassparante e una scura. La versione max ha una montatura più ampia e lenti più alte.

Il design senza cornice offre il massimo campo visivo e protezione degli occhi. Uno strato di idroleofobia viene trattato sull’obiettivo per renderli repellenti all’acqua e alla polvere e sono anche facilmente intercambiabili.

100% S2

occhiali da sole per ciclismo

Il 100% ha guadagnato un enorme seguito negli ultimi 3 anni grazie in parte a Peter Sagan, che è un triplo campione mondiale di corse su strada.

Ma la loro storia risale agli anni ’80, quando il 100% iniziò a produrre attrezzature da corsa per il motocross e più recentemente gli occhiali da sole.

L’S2 è dotato di una lente cilindrica a 5 basi per la massima visibilità e include una seconda lente trasparente per ogni coppia. Gli obiettivi Ultra HD sono intercambiabili con obiettivi HiPER, che offrono opzioni di contrasto e fotocromatiche migliorate, che possono essere acquistate separatamente.

Altre caratteristiche includono materiali resistenti agli urti, trattamenti resistenti all’olio e all’acqua sulle lenti e naselli ultra aderenti e punte delle aste per una vestibilità sicura.

Oakley Flight occhiali

 Oakley è rivolta a coloro che sono orientati alle prestazioni e desiderano i migliori occhiali da sole.

Questo è lo stesso paio di occhiali da sole indossati dai professionisti del Tour de France.

La cornice presenta una fronte aperta, che è essenzialmente un Jawbreaker ma senza la cornice superiore. Questo viene fatto per massimizzare il tuo campo visivo superiore, come dice Oakley, specialmente quando la tua testa guarda in basso.

La cosa davvero unica della Flight Jacket è Advancer Nosebridge, che può essere aperto o chiuso (manualmente) per consentire il flusso d’aria e prevenire l’appannamento.

Come con tutti gli occhiali da sole Oakley da ciclismo recenti, la Flight Jacket è dotata solo dell’obiettivo Prizm Road. È stato appositamente sviluppato per aumentare il contrasto dell’ambiente circostante utilizzando metodi ingegneristici intelligenti di onde luminose.

Se viaggi molto al buio, dai un’occhiata alla versione Photochromic o Prizm Low Light.

POC DO Blade

La lama POC DO si trova in cima alla gamma di occhiali da sole per ciclismo ad alte prestazioni POC.

Fondata nel 2005, POC è un’azienda svedese che produce abbigliamento sportivo per sciatori e ciclisti.

Dotato di una lente Carl Zeiss che aumenta il contrasto del manto stradale, il POC DO Blade è specificamente progettato per il ciclismo con il suo ampio campo visivo.

L’obiettivo è trattato con uno strato protettivo che impedisce l’appannamento, mantiene lo sporco e lo sporco.

Per i più attenti alla moda, non finirai mai le opzioni di colore in quanto sono disponibili in 16 varianti di colore di lenti e montature per abbinare tutti i tuoi kit.

Adidas Zonyk Aero Pro

Oakley Radar EV

migliori occhiali da sole per ciclismo

Non ti stai scambiando gli obiettivi per adattarli alle condizioni di luce?

Quindi dai un’occhiata agli occhiali da sole fotocromatici Radar EV Path di Oakley. Questi occhiali, che cambieranno di tonalità in base alla luminosità esterna, presentano la montatura leggera O-Matter brevettata da Oakley in combinazione con lenti fotocromatiche che avvolgono il viso.

Il radar è progettato con una lente più alta che estende il campo visivo superiore per chi lo indossa, una bella caratteristica quando si esegue la scansione della strada dalle gocce. Le calze e il nasello sono realizzati in Unobtainium di Oakley, progettato per mantenere saldamente gli occhiali in posizione.

Questi occhiali sono inoltre dotati della tecnologia PRIZM di Oakley che controlla la trasmissione della luce per massimizzare il contrasto e migliorare la visibilità.

Perché dovresti indossare occhiali da sole da ciclismo

1. Proteggi i tuoi occhi dai raggi UV pericolosi
Gli occhiali da sole proteggono i tuoi occhi dagli elementi esterni, come pericolosi raggi UV, venti che fanno esplodere detriti e polveri, particelle di fango, gocce di pioggia e talvolta persino insetti che volano direttamente sul tuo viso.

I ciclisti trascorrono molto tempo sotto il sole soprattutto durante l’estate e quindi perché indossare occhiali da sole è così importante.

Se indossi lenti a contatto, gli occhiali da sole sono ancora più importanti durante il ciclismo. Previene l’evaporazione delle lacrime in modo che i tuoi occhi siano umidi e comodi.

Lo sapevi: fino a 3,2 milioni di persone diventano cieche ogni anno a causa della prolungata esposizione ai raggi UV in tutto il mondo.

2. Dichiarazione di moda
Negli ultimi anni, gli occhiali da sole da ciclismo si sono evoluti dall’abbigliamento protettivo a quello moda.

I ciclisti, in particolare quelli moderni e MAMIL, sono costantemente aggiornati con gli occhiali e gli accessori da ciclismo più recenti.

Tutto deve corrispondere dal casco agli occhiali da sole, ai kit, alle calze e alle scarpe da ciclismo.

MAMIL è l’acronimo di Middle Aged Men in Lycras.

3. Nascondi il dolore e la sofferenza che stai attraversando

I prociclisti iniziarono a indossare occhiali da sole intorno alla metà degli anni ’90 e la sua popolarità si abbatté sul tetto dopo che Lance Armstrong vinse il Tour de France del 1999 indossando un telaio Oakley M.

 

Oltre a fungere da indumento protettivo, i pro ciclisti indossano occhiali da sole per nascondere le loro sofferenze sulla biciclette ai loro rivali, il che è evidente dai loro occhi stanchi.

5 cose da sapere prima di acquistare occhiali da sole da ciclismo

1. Garantire il corretto adattamento
Ponte del naso. Come per qualsiasi cosa indossi, avere una vestibilità adeguata è fondamentale. Il ponte nasale deve essere posizionato saldamente e saldamente sul naso.

Se il ponte del naso è troppo largo, gli occhiali scivoleranno facilmente verso il basso e se è troppo piccolo, sentirai costantemente gli effetti di pizzicamento che saranno scomodi.

Larghezza del telaio. Gli occhiali da sole da ciclismo sono appositamente progettati per coprire e proteggere completamente gli occhi dagli angoli.

Le cornici sono inoltre progettate in modo tale da non riuscire a offrirti un ampio campo visivo.

SUGGERIMENTO PRO: alcuni marchi avranno una versione Asian Fit, Junior o Small per ciclisti con volti più piccoli.

2. Tipo di obiettivo
Idealmente, dovresti usare un obiettivo adatto alle tue condizioni di guida.

La principale differenza tra gli obiettivi sono principalmente le loro proprietà di trasmissione della luce, che è la quantità di luce consentita attraverso l’obiettivo, le loro tonalità e alcuni hanno caratteristiche aggiuntive come polarizzate e fotocromatiche.

Lente standard Questi si trovano nella maggior parte degli occhiali da ciclismo come Oakley Flight Jacket, 100% S2 o POC DO Blade. Di solito hanno una trasmissione della luce tra il 15% e il 30%.

Sono inoltre disponibili in una varietà di colori per soddisfare le tue preferenze personali. Ad esempio, SunGod ti consente di personalizzare completamente non solo il colore delle lenti, ma anche i colori della montatura e delle cuffie a tuo piacimento.

Lente fotocromatica. Questi sono probabilmente gli obiettivi più versatili della mia esperienza. A volte vengono anche definiti obiettivi di transizione.

L’obiettivo si illumina e schiarisce in base al livello di UV per adattarsi all’ambiente circostante e ha una trasmissione della luce tra il 20% durante la luce diurna e fino al 70% in condizioni di scarsa luminosità.

Con ciò, puoi usarlo per la maggior parte delle condizioni di guida dal tramonto all’alba.

Oakley Radar EV e Julbo Rush Reactive sono oggi tra le scelte più popolari tra i ciclisti per la loro costruzione di alta qualità.

Lente polarizzata. Aiutano a bloccare le luci riflesse dal manto stradale, i cofani delle auto o le insegne stradali e quindi riducono l’abbagliamento, rendendolo più confortevole per i tuoi occhi.

 

L’abbagliamento è causato da onde luminose riflesse orizzontali. Una lente polarizzata li filtra e consente solo il passaggio delle onde luminose verticali.

 

Lente arancione / marrone. Oltre alle lenti trasparenti, le lenti arancione / marrone sono un’altra scelta popolare per chi guida in condizioni di scarsa luminosità. La tinta arancione / marrone aiuta a illuminare la strada davanti a te.

 

Clear Lens. Questi sono pensati per l’uso in condizioni di scarsa illuminazione o al buio. Hanno una trasmissione della luce di quasi il 100%. Oakley ha una lente specifica chiamata Oakley Prizm Low Light, progettata per essere indossata in questo tipo di situazioni.

 

SUGGERIMENTO PRO: gli obiettivi fotocromatici sono gli obiettivi più versatili che potrebbero adattarsi alla maggior parte delle condizioni di guida.

3. Obiettivo intercambiabile
Le montature per occhiali da sole che supportano lenti intercambiabili sono molto più versatili.

Puoi facilmente sostituire un obiettivo adatto alle condizioni di guida del giorno.

Alcuni modelli sono dotati di obiettivo di ricambio, mentre per altri è necessario acquistarli separatamente. Ad esempio, gli obiettivi di ricambio per Oakley Flight Jacket e Radar EV sono ampiamente disponibili in una varietà di scelte di colore e tinta.

SUGGERIMENTO PRO: prestare particolare attenzione quando si sostituiscono gli obiettivi, poiché il materiale della montatura può essere sottile e fragile.

4. Prese d’aria
Mentre guidi, il calore e il sudore tendono a rimanere intrappolati tra l’obiettivo e il viso.

Perché c’è flusso d’aria, si spostano e quindi non si appannano. Ma una volta che ti sei fermato, noterai che l’obiettivo si appanna rapidamente.

SUGGERIMENTO PRO: le prese d’aria sull’obiettivo consentono un’ulteriore ventilazione e traspirazione che impedisce all’obiettivo di appannarsi.

5. Impugnatura
Gli occhiali da ciclismo hanno pinze in silicone o gomma sull’asta e sul nasello per evitare che scivolino.

Il tempio dovrebbe adattarsi comodamente e comodamente intorno alla testa.

Per i nuovi occhiali da sole, questi potrebbero sembrare un po ‘stretti ma si allungheranno quando li indosserai fuori orario. Alcuni sono progettati per avere pinze sostituibili in caso di usura straordinaria.

SUGGERIMENTO PRO: le pinze di alta qualità diventano ancora più aderenti quando sono bagnate.

Domande frequenti


1. Come scegliere il miglior paio di occhiali da ciclismo?
Oltre al marchio e al design che sono più una preferenza personale, ecco alcune delle caratteristiche che dovrebbe avere un buon paio di occhiali da ciclismo.

Le cornici dovrebbero adattarsi perfettamente
Prese d’aria per fornire flusso d’aria e prevenire l’appannamento
Una lente che copre interamente i tuoi occhi
Pinze in silicone o gomma sul nasello e sulle aste che diventano più aderenti quando è bagnato
2. Esiste un modo giusto di indossare un occhiale da ciclismo?
Non esiste un modo giusto o sbagliato. Ma se non vuoi sembrare un ciclista, ecco come farlo.

Indossa gli occhiali da sole dopo aver indossato il casco. Gli occhiali da sole dovrebbero essere sopra le cinghie del casco.

Ti piace questo articolo ?

Share on facebook
Share on Facebook
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on linkedin
Condividi su Linkdin
Share on pinterest
Condividi Pinterest

Aggiungi un commento