Computer e tachimetri per bicicletta nel 2020 gli migliori

Nel mondo odierno basato sui dati, un ciclocomputer o un tachimetro è quasi una necessità per ogni ciclista.

Non solo mostrano la tua velocità attuale, la distanza e la durata del viaggio, ma al giorno d’oggi c’è molto di più, specialmente se sei un fanatico dei dati.

Le funzionalità possono essere di qualsiasi tipo, dalla navigazione a turno alla formazione strutturata o persino al controllo degli smart trainer a casa.

Leggi di più :

7 cose da considerare prima di acquistare un cycling computer
Domande frequenti su Cycling Computer

La mia risposta è che dipende dalle tue esigenze. Ci sono quelli di base che costano meno di $ 100, quelli di livello medio e premium che arrivano fino a € 500 +.

Ecco dei migliori computer e tachimetri GPS per bicicletta.

Wahoo Elemnt Bolt

Con Elemnt Bolt, Wahoo si è concentrato fortemente sulla consegna di un cycling computer con uno schermo semplice ed elegante.

In particolare, è uno dei primi a essere progettato pensando all’aerodinamica. I vecchi modelli Wahoo erano un po ‘sul lato scatenato fino a quando Wahoo non iniziò a semplificare i loro progetti utilizzando gallerie del vento.

Dotato di connettività ANT + e Bluetooth, Wahoo Elemnt Bolt si abbina perfettamente ai tuoi dispositivi, creando un’esperienza senza attriti dalla corsa a casa per il caricamento. Soprattutto, è possibile configurare i display direttamente dallo smartphone in meno di 2 minuti.

Come bonus aggiuntivo, viene fornito anche con una prova gratuita di 60 giorni dell’abbonamento al Vertice Strava. Puoi provare gratuitamente la funzione dei segmenti live Strava su Elemnt Bolt!

No touchscreen

Garmin Edge 830

GPS e pensi Garmin. Dì Garmin e pensi al GPS.

L’azienda è stata a lungo il primo nome nella tecnologia di navigazione GPS e Edge è forse il dispositivo GPS più utilizzato su una bicicletta. Edge 830 offre un lungo elenco di funzioni, ma il punto culminante di questa unità è la navigazione attraverso la Garmin Cycle Map proprietaria.

Questa funzione ti consente di accedere a tutte le famose piste ciclabili locali. Il modello per mountain bike offre anche dati sulle piste. La compatibilità con ANT + e bluetooth semplifica il trasferimento dei dati.

Avrai anche molta vita fuori da questa unità prima di doverla collegare. La batteria ricaricabile di Garmin offre 20 ore.

Garmin Edge 1030

Il Garmin Edge 1030 può essere descritto solo come uno dei migliori computer per bicicletta che il denaro possa comprare.

Dotato di un enorme schermo da 3,5 “che rivaleggia con il tuo smartphone per la capacità di visualizzazione, Edge 1030 offre un’esperienza visiva nitida che eccelle sotto la pioggia o il sole.

Utilizzando le app companion Garmin Connect e Garmin Map, è possibile estrarre dati da miliardi di miglia di dati utente o ottenere indicazioni stradali svolta per svolta. In alternativa, è possibile creare percorsi personalizzati, caricarli su Edge 1030 e perdersi senza perdersi.

Garmin Edge 1030 viene fornito in bundle con tutti gli accessori extra come i sensori di velocità e cadenza e un cardiofrequenzimetro Garmin.

Wahoo Elemnt Roam

Wahoo fa di tutto con Elemnt Roam, con miglioramenti rispetto al sempre popolare Elemnt Bolt ed Elemnt.

Una delle caratteristiche più importanti di questa nuova offerta di Wahoo è il suo schermo a colori, una rarità tra i cycling computer. Oltre a un’interfaccia a colori, questo computer offre una serie di simpatici componenti aggiuntivi tra cui una funzione Back on Track che ti reindirizzerà a destinazione se ti capita di uscire di rotta.

Questa unità dispone anche di un sensore di luce ambientale che altera la luminosità dello schermo in base alle condizioni di luce e una durata della batteria di 17 ore prima che sia necessaria una ricarica.

È compatibile ANT + e offre anche la facilità di sincronizzazione Bluetooth con il tuo smartphone per funzioni come i segmenti live Strava.

Lezyne Mega XL

La durata della batteria più lunga (48 ore) per i lunghi viaggi

Il Lezyne Mega XL è un ciclocomputer che farà tutto e ti garantirà una notevole durata della batteria.

Offre navigazione passo-passo, notifiche telefoniche, localizzazione in tempo reale e accoppiamento wireless per misuratori di potenza, sensori di velocità / cadenza e cardiofrequenzimetri.

Inoltre, non devi preoccuparti che muoia quando sei fuori per lunghe passeggiate. Il Mega XL vanta fino a 48 ore di durata della batteria. I dati di giro possono essere sincronizzati automaticamente con Strava, TrainingPeaks e il piano di oggi.

Il Mega XL è uno dei computer da bicicletta più grandi sul mercato con dimensioni di 57,5 mm x 78,3 mm x 26,6 mm. Il profilo più grande offre uno schermo da 2,7 “di buone dimensioni. Il Mega XL può essere montato sulla parte superiore dell’attacco manubrio o all’esterno di fronte al manubrio per una migliore aerodinamica.

Garmin Edge 25

Garmin è ben noto per i suoi computer per bicicletta Edge con funzionalità avanzate.

Potresti non sapere che la famiglia di computer da bicicletta Edge include anche il Edge 25 molto conveniente. Edge 25 è un computer da bicicletta leggero e compatto che, sebbene abbattuto dai suoi fratelli Edge più costosi, offre ancora molte funzionalità.

Edge 25 utilizza GPS e GLONASS per tenere traccia della corsa e condividere la posizione con la famiglia e gli amici in tempo reale. La connettività wireless è disponibile tramite ANT +, che consente di associarlo a un cardiofrequenzimetro e sensori di cadenza / velocità.

Edge 25 funziona anche con Garmin Connect, che consente di scaricare percorsi per seguire e compilare le statistiche di guida. E, a soli 25 ge dimensioni di 40 x 42 x 17 mm, Edge 25 mantiene a

Cateye Padrone Digital

Con l’uscita di Padrone Digital, Cateye spinge il suo ciclocomputer principiante in un territorio abbastanza lussuoso.

Cateye è il marchio che ha iniziato tutto quando si tratta di ciclocomputer. In effetti, c’è la possibilità che la tua prima bicicletta 20-30 anni fa sia arrivata con una Cateye attaccata al manubrio.

Dotato di un ampio schermo che rende davvero visibili le tue statistiche di guida, il display a 3 righe può mostrare quattro diversi campi di dati, permettendoti di alternare vari bit delle tue informazioni di guida o di mantenerle tutte sullo schermo allo stesso tempo.

7 cose da sapere prima di acquistare i computer da bicicletta

In questi giorni, ci sono così tante caratteristiche che rendono ancora più difficile la decisione di acquisto.

Probabilmente penserai:

  • Di quali funzioni ho bisogno?
    ANT + o Bluetooth, forse entrambi?
  • Quanto dura la batteria?
  • Può sincronizzarsi con il mio smartphone?
  • Ho bisogno di sensori extra come la velocità e la cadenza?

So che ci sono molte cose che ti passano per la testa. Quindi lasciami scomporre per te.

Ecco cosa dovresti cercare in un cycling computer.

1. Tipi di Cycling Computer
I cycling computer possono essere suddivisi in 3 categorie, con i prezzi per ogni categoria che aumentano con l’aumentare della quantità e del livello delle funzionalità.

Di base
Questi computer sono ideali non solo per i principianti, ma anche per quelli che sanno in anticipo di non aver bisogno di funzioni complicate.

Questi hanno solo display di base con velocità, distanza, durata della corsa e tempo. È improbabile che presentino molta connettività oltre al supporto USB. Ma ancora una volta, non dovrebbe essere un grosso problema se hai solo bisogno di dati di base.

Un buon punto di partenza sarebbe il Cateye Padrone.

Mid-Range
Chi desidera una gamma più ampia di funzionalità opterà per quelle di fascia media.

Avrai un display più grande, uno schermo a colori personalizzabile, navigazione, opzioni di connettività (BT, Ant +, WiFi) e caricamento istantaneo sulle tue applicazioni online preferite come Strava.

Wahoo Elemnt Bolt e Garmin Edge 520 Plus sono tra i migliori in circolazione oggi.

 

premio
Creato per i ciclisti che desiderano la suite completa di funzionalità simili a quelle che si trovano su uno smartphone.

Quelli premium sfruttano le funzionalità dei computer di livello medio e li amplificano con navigazione avanzata, modalità di allenamento, maggiori opzioni di archiviazione, batterie di lunga durata, display più nitidi, schermi più grandi e molto altro.

Il Garmin Edge 1030 è probabilmente il ciclocomputer più ricco di funzionalità disponibile oggi.

2. Pacchetti

Quelli di fascia medio-alta tendono a venire in bundle con vari accessori come il cardiofrequenzimetro, il sensore di velocità e i sensori di cadenza.

Questi sono extra opzionali. Ma se sei un fanatico dei dati, potresti prendere seriamente in considerazione l’idea di ottenerli.

Di solito sono compatibili ANT + e / o Bluetooth e funzionano con altri marchi poiché ANT + / Bluetooth è una tecnologia standardizzata nel settore.

3. Schermo, interfaccia utente e facilità d’uso
Qualunque modello che alla fine deciderai di acquistare, dipenderà in gran parte dal tipo di interfaccia che preferisci e, soprattutto, da quanto sia facile leggere i campi di dati e utilizzarli.

Alcuni sono dotati di schermi completamente personalizzabili con vari campi di dati, mentre altri no. Variano anche dal touchscreen completo al pulsante, con alcuni che hanno un ibrido di entrambi.

Tutto si riduce alle tue preferenze personali e alla tua comodità.

4. Batteria potente
In generale, più funzionalità, minore sarà la durata della batteria.

Se opti per uno con uno schermo ampio, dinamico e a colori con tonnellate di opzioni di connettività come Garmin Edge 1030, puoi scommettere che durerà più a lungo della durata della batteria rispetto a un modello base.

Quelli di base con piccoli display monocromatici potrebbero non sembrare belli, ma fanno il lavoro quando si tratta di una durata della batteria più duratura.

Modelli come Garmin Edge 1030 e Garmin Edge 520 Plus hanno una modalità di risparmio batteria che aiuta a prolungare la durata della batteria.

D’altra parte, Lezyne Mega XL è un computer da bici di fascia alta che ha una durata della batteria più lunga, ma senza touch e schermo a colori.

5. Connettività per il trasferimento dei dati di allenamento

Qui è dove le tue esigenze individuali entreranno davvero in gioco. La connettività wireless sarà una funzione di creazione o interruzione a seconda di ciò che si desidera fare con i dati della corsa.

Se stai utilizzando app come Strava o MapMyRide o sensori come misuratori di potenza e cardiofrequenzimetri, ti consigliamo di sceglierne uno con funzionalità ANT + e / o Bluetooth.

Più in basso vai in termini di prezzo, meno opzioni di connettività otterrai. Il minimo è solo una connessione USB.

Tuttavia, non tutti devono condividere i dati della propria bici con amici, allenatori o sui social media. Se sei tu, non preoccuparti, non hai bisogno di connettività WiFi, Bluetooth o ANT + e andrà benissimo con un ciclocomputer di base.

6. Opzione di montaggio

Negli ultimi anni, un’opzione molto più popolare ed elegante sono i sistemi di montaggio aftermarket che posizionano il cycling computer davanti allo stelo.

Sono generalmente indicati come montaggio esterno.

Questi supporti sono popolari in gran parte a causa della loro regolabilità in quanto possono essere inclinati verso l’alto o verso il basso a seconda delle preferenze di visualizzazione.

Garmin Edge 830, Garmin Edge 1030, Wahoo Elemnt Roam e Bolt sono forniti in bundle con il supporto anteriore esterno, quindi non è necessario acquistarne uno separatamente.

7. Navigazione svolta per svolta
Una domanda importante è: hai mai bisogno delle funzioni di navigazione?

Se hai intenzione di rimanere su strade che conosci come il palmo della tua mano, probabilmente non avrai bisogno di molta, se nessuna, navigazione.

Ma, se desideri scoprire nuove strade o creare percorsi a casa e caricarli sul tuo cycling computer in modo che possa guidarti lungo il percorso, scegliere un computer con una navigazione avanzata sarebbe un gioco da ragazzi .

Potresti considerare Garmin Edge 830 che la navigazione è una funzione importante che utilizzerai spesso.

Domande frequenti

1. C’è un’opzione più economica?
Si C’è.

In effetti, è possibile utilizzare lo smartphone per funzionare come un ciclocomputer. La maggior parte dei ciclisti oggi porta il proprio smartphone con sé durante la guida e l’utilizzo dello smartphone è una scelta molto popolare tra i pendolari.

Basta installare app come Strava e può monitorare la tua velocità attuale, la distanza di guida e il tempo.

Dovrai anche ottenere un supporto per telefono sicuro e affidabile per montare lo smartphone sul manubrio.

2. Devo acquistare i sensori di cadenza e velocità?
Avrai bisogno di sensori di velocità se il ciclocomputer non utilizza il GPS. I sensori di cadenza sono opzionali.

Sensori di velocità Se ti guardi intorno, la maggior parte viene fornita in bundle con sensori di cadenza e velocità. Sono belli avere in particolare i sensori di velocità.

La tua velocità viene calcolata utilizzando i segnali GPS. L’unica volta che entra in gioco il sensore di velocità è quando guidi in aree senza segnali GPS come attraverso tunnel.

Tuttavia, se ne utilizzi uno senza funzionalità GPS come Cateye Padrone, il sensore di velocità è fondamentale per misurare la tua velocità.

Sensori di cadenza. L’unica volta in cui avrai davvero bisogno di un sensore di cadenza è se ti stai allenando su una cadenza specifica. Altrimenti, è bello poter vedere quanto velocemente girano le gambe, e questo è tutto.

3. Posso sincronizzare il ciclocomputer con il mio smartphone per visualizzare i miei dati di allenamento?
Puoi eseguire la sincronizzazione con il telefono purché supportino il Bluetooth (o WiFi per i modelli più recenti e più avanzati).

Affinché funzioni, devi anche installare sul tuo telefono le app associate come Garmin Connect, Wahoo Elemnt o Lezyne Ally.

Una volta sincronizzato, può visualizzare elementi come le chiamate in arrivo (utile per sapere chi ti sta chiamando a metà corsa senza prendere il telefono dalla tasca posteriore) e i messaggi durante le tue uscite.

Una volta a casa, puoi sincronizzare i dati della corsa con software come Training Peaks, Strava o Today’s Plan per visualizzare e analizzare i tuoi dati di allenamento.

4. Come posso sincronizzare le mie uscite su Strava?

In questi giorni, la sincronizzazione con Strava è quasi perfetta se il ciclocomputer ha la connettività Bluetooth e WiFi integrata. Dovrai collegarlo a Strava durante la fase iniziale di configurazione e voilà.

Ogni volta che finisci la corsa, caricherà automaticamente i dati della corsa quando è connessa al tuo wifi di casa o tramite la connessione Bluetooth del tuo smartphone.

Se ne stai utilizzando uno di base, probabilmente dovrai scaricarlo sul tuo computer tramite USB, quindi caricare manualmente il file .fit o .gpx.

5. Posso usare un ciclocomputer su un trainer indoor?
Sì, è possibile per un istruttore di bicicletta che supporti il protocollo ANT + FE-C come Garmin Edge 830, Garmin Edge 1030, Wahoo Elemnt Roam e Bolt.

FE-C sta per Fitness Equipment – Controller, che è un protocollo di comunicazione sviluppato per computer / app per bici per parlare con attrezzature per il fitness, come un trainer.

È possibile utilizzare il ciclocomputer per eseguire diverse operazioni su uno smart trainer:

  • Segui un corso virtuale. Puoi creare il corso su app come MapMyRide o RidewithGPS, caricarlo sul ciclocomputer. Regola quindi la resistenza sul trainer per imitare il gradiente del percorso.
  • Cavalca un allenamento precedente. Puoi risalire un percorso che hai percorso in precedenza.
  • Fai un allenamento strutturato. Una volta caricato l’allenamento, si sincronizzerà con l’allenatore per regolare di conseguenza la resistenza. A volte viene definita modalità ERG.
  • Fai un allenamento manuale. Puoi usarlo come controller per impostare manualmente i livelli di potenza / resistenza del trainer su / giù.

Ti piace questo articolo ?

Share on facebook
Share on Facebook
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on linkedin
Condividi su Linkdin
Share on pinterest
Condividi Pinterest

Aggiungi un commento